la progettazione e l’assemblaggio con i riferimenti dei precedenti lavori, gli interrogativi posti, la digitalizzazione.

Nel 1977, Sanger e colleghi hanno determinato il completo codice genetico del fago φX174 (1), il genoma del DNA primo ad essere completamente sequenziato.  Diciotto anni dopo, nel 1995, Sanger  è stato in grado di leggere il primo codice genetico completo di un selfreplicating batterio Haemophilus influenzale.

La lettura del codice genetico di una vasta gamma di specie è aumentata in modo esponenziale da questi primi studi. La  capacità di rapida digitalizzazione delle informazioni genomiche è aumentato di oltre il otto ordini di grandezza negli ultimi 25 anni e si può prevedere un aumento esponenziale.

Gli sforzi per comprendere tutte queste nuove informazioni genomiche hanno generato numerosi nuovi paradigmi computazionali e sperimentali, tuttavia la nostra conoscenza genomica è ancora molto limitata. Nessun singolo sistema cellulare ha tutti i suoi geni intesi in termini del loro ruolo biologico. Anche in semplici cellule batteriche, effettuate le cromosomi contengono tutto il repertorio genetico? Se è così, può un sistema completo genetico essere riprodotto dalle chimica di sintesi partendo con solo la sequenza del DNA digitalizzato contenute in un computer?

Annunci

One thought on “la progettazione e l’assemblaggio con i riferimenti dei precedenti lavori, gli interrogativi posti, la digitalizzazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...