>Sintesi: Analisi del 2010.

>

Il 2010 è stato un anno splendido per la scienza, dalla genetica alla fisica,  astronomia,  informatica, matematica, chimica, comunicazione e anche per le altre scienze, con l’apparire di giovani menti eccellenti libere, non più vincolate da  imposizioni limitanti.
L’antropologia della comunicazione deve constatare l’unica novità, nel oramai obsoleto mondo della comunicazione tradizionale;  WikiLeaks il cui nome è già consegnato indubbiamente alla Storia dell’evoluzione umana.
Interessante è anche la fondamentale evoluzione tecnologica in questo settore; vede sempre gli Stati Uniti  primo, seguito da paesi Asiatici tra cui la Cina sempre più evoluta, attenta e colta.
Le premesse per il 2011 appaiono entusiasmanti per la Scienza e conseguentemente per sviluppo di tutta la specie umana, trattenuta nel suo cammino da poteri conservatori.

Un altro fenomeno da rilevare, nella comunicazione, è l’emergere richiesta di trasparenza quale necessita per poter partecipare nella vita sociale. Questa domanda appare molto osteggiata nei paesi meno sviluppati e colti.
Pertanto, vediamo paesi, i quali venivano apostrofati come dittatoriali,  assumere specifiche prettamente Democratiche, e paesi definiti Democratici perdere consistenza, passando attraverso un periodo di confusione. 
Concludiamo questa breve sintesi sostenendo WikiLeaks e Azione Anziani affinché  possano proseguire liberamente.

function googleTranslateElementInit() { new google.translate.TranslateElement({ pageLanguage: ‘it’ }, ‘google_translate_element’);}

stLight.options({publisher:’ac649016-622c-4787-9486-c33316729dd5′});

Annunci