>L’esplorazione è una componente fondamentale del comportamento umano e animale

>

L’esplorazione è una componente fondamentale del comportamento umano e animale che è stato studiato in roditori per quasi un secolo.
E ‘attualmente uno dei principali modelli per lo studio dell’interfaccia tra il comportamento, la genetica, la droga, e il cervello.
Fino a poco tempo l’esplorazione di un campo aperto di roditori è stato considerato da gran parte stocastico. Ultimamente, questo comportamento viene gradualmente decifrato, luoghi di riferimento rivelando chiamati basi di casa, da cui gli animali effettuano andata e ritorno nell’ambiente, tracciando sentieri ben battuti cui funzionalità contribuiscono ad accrescere la nostra comprensione della navigazione, di localizzazione di memoria, conoscenza-, e delle emozioni legate comportamento.
Utilizzando avanzati strumenti di calcolo si scopre i cosiddetti nodi, luoghi preferiti visitati sporadicamente dai topi.  I topi eseguono colpi di scena in questi luoghi e si trasformano.
La misurazione della velocità sulla strada dentro e fuori di nodi rivela che questi sono attraenti per i topi.
Formazione Knot è rafforzata da stress, suggerendo che l’eccitazione dello stress legato assegna in questi locali, con un significato speciale, che viene ripristinato con loro visite successive.
Il mouse con più viste ai nodi li trasformano in punti di riferimento di navigazione, nonché con una ricca input vestibolare che potrebbe migliorare la percezione e la conseguente interpretazione della input visivo.
Citation: Dvorkin A, Szechtman H, Golani I (2010) Nodi: luoghi attraenti e con l’Alto Sentiero tortuosità in Mouse Open Field esplorazione. PLoS Comput Biol 6 (1): e1000638. doi: 10.1371/journal.pcbi.1000638
Editor: Philip E. Bourne, University of California San Diego, Stati Uniti d’America
Received: 7 settembre 2009; Accettiamo: 9 dicembre 2009; Pubblicato il: 15 gennaio 2010
Annunci