>vincitori del Premio “Demidov” – 2009.

>L’Accademia delle Scienze Russa ha annunciati nomi dei vincitori del Premio “Demidov” – 2009. Quest’ anno è stato conferito a tre accademici – fisico Jurj Kagan, chimico Jurj Tretiakov, geologo Dmitrij Rundkvist e il candidato in scienze biologiche Alexej Olovnikov.

Il Premio Demidov fu istituito nel 19 secolo dall’industriale e mecenate uraliano Pavel Demidov e secondo la sua ultima volontà fu pagato nell’arco di 32 anni dopo la sua morte. Nel 1866 la storia del Premio si interruppe ma nel 1993, su iniziativa dell’accademico Ghennady Messiats , tornò ad essere. Attualmente è considerato in Russia il più ambito riconoscimento nel campo della scienza.

La decisione sul conferimento del Premio Demidov viene adottata non da rappresentanti ufficiali del potere, ma dagli scienziati stessi che sono in grado di valutare, in n modo obiettivo e competente, i meriti dei premiati. Proprio per questo motivo quest’anno la Fondazione Scientifica Demidov ha deciso di premiare il biologo Alexej Olovnikov per un ciclo di studi teorici in cui per la prima volta al mondo è previsto l’accorciamento dei cromosomi che avviene con l’età, nonché l’esistenza della telomerasa come “enzima dell’immortalità”. In tal modo è stato corretto l’errore del Comitato Nobel che aveva ignorato la priorità dello scienziato ed aveva conferito il premio per la scoperta del meccanismo di invecchiamento delle cellule ai ricercatori americano ed australiano. Ancora molto prima della scoperta della telomerasa da parte dei due sperimentatori stranieri lo scienziato russo aveva pubblicato l’articolo sulla possibilità di esistenza di un simile enzima,- ha raccontato l’accademico Vladimir Skulacev .

fonte:ruvr.ru

Annunci