>Un importante ritrovamento è stato annunciato. La scoperta di resti di quello che viene chiamato il bambino Dikika.

>

È stato scoperto in Etiopia non lontano da dove è stato trovato il fossile conosciuto come Lucy
Donald Johanson scopre Lucy più di tre decenni fa.
Ora è il direttore del Institute of Human Origins e professore di origini umane presso la Arizona State University.

La scoperta fatta riguarda il progetto di ricerca sotto la direzione dello studioso etiope Zeresenay Alemseged.
Il ritrovamento è vecchio di 3,3 milioni di anni ed è lo scheletro parziale di un individuo immaturo, un bambino che è morto praticamente-a circa tre anni;
con un cranio quasi completo, il volto, e la mascella inferiore o mandibola, è ancora in articolazione con il viso. Ci sono numerosi frammenti di costole. Ci sono due clavicole, entrambe le scapole, ci sono il numero di vertebre, come quelli del collo, del torace, e anche alcuni da molto in basso nella regione schiena e lombare. C’è un pezzo di braccio, ci sono alcune ossa mano e basta dell’arto inferiore, l’osso della coscia, e della tibia, o tibia, che ci mostra che a piedi questa creatura era certamente in posizione verticale [retta]. Quindi, è una scoperta notevole, a causa della sua completezza, a causa della sua età, la sua età geologica, 3,3 milioni di anni e anche il fatto che si tratta di un individuo che era un individuo giovane quando è morto.
fonte
www.snipurl.com / lucyfinder

Annunci