>Prima prova diretta del notevole consumo di pesce dai primi esseri umani moderni in Cina

>Pesci d’acqua dolce sono una parte importante della dieta di molti popoli di tutto il mondo, ma è stato chiaro quando il pesce è diventato una parte importante della dieta per tutto l’anno per i primi esseri umani.

Un nuovo studio condotto da un team internazionale di ricercatori, tra cui Erik Trinkaus, Ph.D., professore di antropologia in Arti e delle Scienze a Washington University di St. Louis, mostra che può avere successo in Cina nel lontano 40.000 anni fa.

Lo studio sarà pubblicato on-line la settimana del 6 luglio nel Proceedings of the National Academy of Sciences.

Analisi chimica delle proteine di collagene, con rapporti di isotopi di azoto e di zolfo, in particolare, in grado di dimostrare se tale consumo di pesce è stato uno occasionale o di un prodotto alimentare regolare.

Analisi di un osso da uno dei primi moderni umani in Asia, 40.000– anni,vecchio scheletro da Tianyuan Grotta vicino a Pechino, ha dimostrato che almeno questa persona era un consumo regolare di pesce.

L’analisi fornisce la prima prova diretta per il notevole consumo di risorse acquatiche per l’inizio del moderno umani in Cina.

Dal momento che questo si verifica prima che si concordanti efficace per gli attrezzi da pesca, il passaggio a più di pesce nella dieta probabilmente riflette una maggiore pressione da una popolazione in espansione, al momento della nascita umana moderna in tutta l’Eurasia.

Fonte: Washington University a St. Louis

Annunci